mercoledì, ottobre 31, 2007

MAIL DI DANIELE DA CATANIA

Ricevo, pubblico e rispondo a questa mail di Daniele, un tifoso juventino di Catania, che ringrazio.

Ciao, Mirko!!
chi ti scrive è uno juventino di lunga data, incazzatissimo come te immagino, che si chiede una cosa: c'è una trama contro la Juventus ???
Tutti i benpensanti ed i moralisti del calcio si sono alzati ed hanno detto: "No!!! Ora il calcio è pulito e gli arbitri sbagliano in buona fede anche se...." Anche se, cosa??
"Anche se ora vogliono dimostrare di non temere la Juve e quindi, nel dubbio le fischiano contro, vedi Tagliavento e Bergonzi, tanto la Juventus ha goduto di tanti favori arbitrali in passato e quindi è giusto che provi cosa vuol dire subire torti arbitrali".
Ma questa non è una trama, un complotto?
Una trama è un comportamente prestabilito, una tattica preordinata, è questo dunque il nuovo corso, che ti fischino due rigori inesistenti a partita, tanto sei sempre in avanzo?
Possibile che nessuno ha il coraggio di dire che questo è un campionato chiaramente pilotato, non falsato da ingenui errori arbitrali, le prove?? Eccole: in Napoli-Juve chi era il quarto uomo, quello che dovrebbe aiutare l'arbitro e correggererlo quando si prendono decisioni sbagliatissime ?? Era il famigerato Ayroldi, balzato alle cronache di questo campionato per avere diretto Empoli-Inter dove, con una scandalosa noncuranza ha sorvolato su un vistoso e clamoroso atterramento dell’empolese Saudati in area di rigore interista da parte di due giocatori nerazzurri.
Dato che ora come ora Ayroldi è uomo "gradito" al Palazzo (nerazzurro), mica viene appiedato come Bergonzi (un contentino alla Juve), ma va a dirigere Sampdoria-Milan, mica si scherza!! E poi, quanti presunti torti arbitrali in buona fede ha ricevuto l'Inter? Nessuno, mica per scherzo è in testa alla classifica.
A questo punto ognuno può tirare le somme!!!
Per non parlare del signor Collina che sera stessa di Fiorentina-Juventus, intervistato alla "Domenica Sportiva"davanti alla moviola aveva asserito che secondo lui Trezeguet non aveva dato alcun fastidio a Frey, che al contrario sarebbe stato impallato da un proprio compagno di squadra, mentre il francese sarebbe passato davanti al portiere mentre il pallone stava ormai entrando in rete. E poi , sempre secondo lui solo Frey poteva dire se Trezeguet gli dava fastidio e siccome non si è lamentato il gol doveva per forza di cose essere regolare.
Chi non puo’ credere al parere di un brillante e prestigioso ex arbitro applaudito da tutti per i suoi interventi sempre corretti? Se non sbagliava quando arbitrava, figuriamoci se può sbagliare con la moviola davanti , seduto comodamente in poltrona.
Ma, dopo una settimana, qualcuno o qualcosa lo spinge a cambiare idea, chissà cosa è successo, forse il Palazzo non gradisce una Juve sempre li al secondo posto a poche giornate dallo scontro diretto con l’Inter.
Oltre ad affermare che il gol di Iaquinta è chiaramente irregolare, ne ha anche per il gol vittoria di Trezeguet segnato nel derby.
E’ come se lanciasse un segnale, come se desse un messaggio al prossimo arbitro che dirige la Juve che non trova niente di meglio che massacrare i banconeri con due rigori inventati.
Purtroppo queste cose nessuno le denuncia e nessuno ne parla nelle varie trasmissioni sportive, è questo che mi fa incavolare di più, magari avessimo uno che in qualche trasmissione sportiva importante sputtani tutto questo stato di cose e non juventini diplomatici in mezzo a tante iene che ci vorrebbero vedere sempre più giù.
Distinti saluti


Daniele - Catania

Ciao Daniele, intanto grazie a te per aver scritto il tuo pensiero.

Non so dirti se ci sia o meno un complotto contro la Juve. Se devo essere sincero, io sono convinto di no, ma altri sono i discorsi da fare.

In primo luogo lo scarso potere che ha la Juve oggi, sia politicamente che mediaticamente. In questo senso l'assenza di baluardi quali i due Agnelli (la loro dipartita è stato, a mio avviso, l'inizio di tutto questo) e Moggi (possiamo criticarlo quanto vogliamo, ma DIFENDEVA LA JUVE) è una lacuna immensa, difficilemnte colmabile.

Secondo il mio parere, e sottolineo che è un opinione TOTALMENTE PERSONALE, Farsopoli è sorta per distrarre l'attenzione pubblica da qualcos'altro di molto più grosso. Sappiamo tutti che il calcio in Italia è di prima importanza, soprattutto per quanto riguarda chiacchiere da bar e sospetti, e cosa c'è di meglio per distrarre la gente che certificare che la Juve ruba? Prendetemi per pazzo, ma io la vedo così, a maggior ragione ora che sto leggendo il libro di Moggi e mi rendo conto quanto dalle sue parole trapelino stupore e normalità nei suoi comportamenti. Secondo l'ex Dg, e secondo anche il sottoscritto, quello che Luciano faceva era esattamente ciò che facevano altri; per telefono si milantava e si ingigantiva qualsiasi cosa per mostrarsi potenti, come ad esempio il caso Paparesta: ormai è risaputo che non è stato chiuso nello spogliatoio, ma Moggi si vantava al cellulare di averlo fatto, come a dire che la Juve può tutto.

Tutti i tuoi ragionamenti sono giustissimi, ma sinceramente non vedo un complotto contro la Juve, vedo anzi una classe arbitrale scarsa ed inadeguata che ha una PAURA VISCERALE di favorire la Juve in quanto se ciò avviene, l'abritro in questione viene tacciato di malafede, crocifisso sui giornali e sospeso, mentre se arbitra sfavorendo la Juve si parla di errori umani (e si badi che cuiò non vale per Bergonzi, in quanto due errori del genere in pochi minuti hanno ben altra spiegazione).

Credo che ormai siamo ad un punto di non ritorno. Come dico da anni la Juve non può più giocare in Italia, per questi motivi e molti altri. Il popolo italiano è troppo facilemnte condizionabile, come ad esempio nel caso Tortora, salvo poi recitare lagnosi mea-culpa postumi.

Tu, da quel che capisco dalla tua mail, sei molto più grande di me, quindi ben saprai come funziona questo paese, soprattutto vivendo in una città con tanti problemi di suo (lavoro, soldi, ecc...) che è stata letteralmente massacrata dalla stampa dopo i fatti tragici di febbraio. Purtroppo ci siamo troppo normalizzati su un giornalismo parziale e condizionante, e questo non è sintomo di un paese democratico. Tortora e Moggi insegnano.

Grazie Daniele, spero di risentirti presto

7 commenti:

giuseppe tropia ha detto...

moggi come tortora ?
aaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh

attenzione, un blog non è un diario di 1a media - solo per chi lo scrive - è edito nel web, potrebbe leggerlo chiunque.
andateci piano

mamma mia mamma mia mamma mia mamma mia

Mirko ha detto...

Caro Giuseppe, leggi bene. Ho fatto la similitudine di Moggi con Tortora perchè anche lui è stato immediatamente linciato dai media, senza alcuna possibilità di difesa e senza che gli sia concessa la presunzione di non colpevolezza, cosa che dovrebbe esistere in uno stato civile e democratico.

E poi non dimentichiamoci che il processo deve ancora svolgersi... E se Luciano venisse dichiarano innocente, cosa diresti?

Anonimo ha detto...

молодые телочки фото http://free-3x.com/ папа учит дочку видео free-3x.com/ каталог порно сайтов видео онлайн с малолетками [url=http://free-3x.com/]free-3x.com[/url]

Anonimo ha detto...

I inclination not approve on it. I assume polite post. Specially the appellation attracted me to review the unscathed story.

Anonimo ha detto...

Genial post and this fill someone in on helped me alot in my college assignement. Thanks you for your information.

Anonimo ha detto...

Easily I acquiesce in but I dream the list inform should prepare more info then it has.

Anonimo ha detto...

Opulently I agree but I contemplate the collection should acquire more info then it has.



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example