mercoledì, ottobre 31, 2007

PRESENTAZIONE DI JUVE-EMPOLI

Dopo 9 giorni dall'ultima partita di calcio giocata dai bianconeri (alzi la mano chi ritiene tale lo scempio del San Paolo), si torna in campo contro l'Empoli, in una sfida che già profuma di big match contro i nerassurdi.

Viste le poche squalifiche (Chiellini, Legrottaglie, Nocerino e Nedved), gli infortuni (Boumsong ed Andrade), giocatori appena recuperati da gravi infortuni (Marchionni e Camoranesi) e altri che necessiterebbero di riposo (Del Piero, Trezeguet e Chiellini su tutti), mister Ranieri ha le scelte ridotte al lunicino.

Dalle anticipazioni dell'ultima ora sembra che verrà riproposto il portoghese Tiago, in coppia con l'ottimo Zanetti, con la staffetta Marchionni-Camo sulla destra e la conferma di Palladino sull'out opposto; in avanti Iaquinta affiancato da Trezeguet, in vantaggio su Alex), ma il reparto che desta più dubbi è quello arretrato: centrali gioranno sicuramente Grygera e Criscito, a sinistra Molinaro mentre per la coria di destra sono in 3 in ballottaggio per un posto: Salihamidzic, Zabina e Birindelli. Probabile che a giocare sia il primo.

L'Empoli arriverà a Torino abbastanza incerottata date le assenze pesanti di Vanigli, Buscè, Pratali, Adani e la condizioni non perfette di Vannucchi e Saudati, ma in buona forma e pronta a dare battaglia. Probabile che si vedano titolari 2 juventini (Marchisio e Piccolo, ottimi fin'ora) e nella ripresa il futuro della squadra bianconera, quel Sebastian Giovinco, tanto talentuoso quanto leggerino. Cagni, come si sa, fa giocare in maniera molto dinamica le proprie squadre e anche l'Empoli di quest'anno, dopo un avvio piuttosto difficile, sta instradandosi su questa falsa riga. Punto forte della formazione toscana è sicuramente Ighli Vannucchi, trequartista dai piedi finissimi, Saudati, ottimo terminale offensivo, e la grande vivacità di un gruppo ben amalgamato tra vecchie glorie e giovani di sicuro avvenire.

Io alla frizzante squadra azzurra opporrei una formazione più macchinosa e tecnica, al fine di far girare palla per stancarsi poco e rischiare il meno possibile. A questo proposito piazzerei un centrocampo a 3 in linea (la mia passione...), con 2 ali offensive ed una punta: Buffon, Salihamidzic, Grygera, Criscito, Molinaro, Almiron, Zanetti, Tiago, Iaquinta, Marchionni e Trezeguet. Motivo? Difesa a 4 con i terzini che devono fluidificare per l'intero match (in questo senso meglio Brazzo che Zebina), con Zanetti che in fase di non possesso arretra a dar man forte ai difensori centrali, Almiron e Tiago a fraseggiare al centro ed innescare Marchionni e Iaquinta sulle fasce oppure l'unica punta Trezeguet. Se si andasse in vantaggio nel primo tempo, ridisegnerei la suadra con un 4-4-2 con Marchionni al posto di Camoranesi, Zabina per Salihamidzic e Palladino per Tiango (o Almiron se il portoghese dovesse reggere 90 minuti), in modo da difenderci con ordine e portare a caso la massima posta col minimo sforzo.

Il mio pronostico vede nuovamente la Juve vincente, ma di misura ed in una partita particolarmente noiosa. Azzardo un 1 a 0, con rete nel primo tempo di Tiago o Almiron (botta da fuori area).

Nell'attesa, sempre FORZA JUVE!!!

3 commenti:

roberto ha detto...

Come ho già accennato in un mio precedente commento, schiererei Zebina, più robusto di Grygera e maggiormente attento sui colpi di testa, centrale al fianco di Criscito ed il ceco (o Salihamidzic) a destra. A centrocampo le scelte sono obbligate, ma non vedo bene Tiago in linea con gli altri due. Diciamo che la Juve di stasera dovrebbe adottare il 4-2-3-1: Almiron e Zanetti davanti alla difesa e Tiago più avanti, con a fianco Palladino e Iaquinta a fungere da ali tornanti e Trezeguet terminale d'attacco. Un turno di riposo per Del Piero, che potrebbe entrare solo in caso di necessità.

Ricapitolando:

Buffon
Grygera (Salihamidzic)
Zebina
Criscito
Molinaro
Almiron
Zanetti
Palladino
Tiago
Iaquinta
Trezeguet

Pronostico personale: 3-0 con reti di Iaquinta, Tiago (sarebbe un'ottima iniezione di fiducia) e Trezeguet

Vincenzo ha detto...

Come da replica (anche di un messaggio non pubblicato?!),la partita la voglio vincere palla a terra:il lancio lungo affidato a tiago(spero mi spentisca)non è come per pirlo nel milan.
Saranno anche giovani e freschi i giocatori dell'empoli,faranno anche una fitta rete a centrocampo ma sono convinto della qualità tecnica della juve.Il lancio lungo lo utilizzerei solo in caso di necessità e non come tattica predefinita di gioco.
I centrocampisti dovrebbero essere bravi ad inserirsi da dietro:1-2 tocchi e via(magari anche spostando una punta sulla mediana).
In ogni caso speriamo bene

Ger.666 ha detto...

passo ai marcatori, ovvero ai bianconeri presenti nella mia rosa del fantacalcio, quindi vittoria per 3 a 1 con reti a scelta (criscito, grygera, zanetti, palladino, camoranesi, tiago mentre per l'empoli goal di marchisio).
Per il resto spero mi auguro di tutto il cuore che non ci siano episodi dubbi del tipo lieve contatto in area empolese e rigore per la Juve oppure contatto da rigore in area bianconera e arbitro che sorvola non concedendo rigore all'empoli, nel primo caso magari otteniamo una vittoria ma non ne sarei fiero e ne esulterei nel secondo immagino già le polemiche; per concludere sognerei un episodio stile greg zalayeta luganis a nostro favore con giocatore bianconero che rifiuta il penalty allora si avremmo una squadra diversa da tutte le altre e una ragione in più per essere juventini.
per concludere derby di roma 0 - 0
samp milan 1 - 1
merde varie assortite genoa 1 - 2
Ps spero che contro le fetecchie nerazzure non ci siano incidenti tra pseudo tifosi o ultras o coglioni ma che la furia ceca spezzi il figlio di abramo meritandosi finalmente le tre giornate di squalifica



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example