venerdì, ottobre 19, 2007

8° GIORNATA: JUVENTUS - GENOA

Provo ancora una volta a cimentarmi nella (riuscita, almeno per ora) analisi della prossima partita sulla Juve, qualche consiglio a Ranieri e il pronostico del match che si svolgerà domenica sera allo Stadio Olimpico di trino, con inizio alle ore 20.30.

La sosta è giunta in un momento di buona forma per entrambe la squadre: i bianconeri si stavano confermando come squadra in grado di lottare per lo scudetto, uscendo imbattuta da due terribili trasferte quali Fienze e a Roma contro i giallorossi, mentre i grifoni hanno piani piano migliorato il proprio gioco, dopo una partenza assai difficile, issandosi provvisoriamnete nei quartieri alti della classifica. Entrambe le squadre non avevano in pratica giocatori spasi per il mondo a giocare con le rispettive nazionali e hanno potuto, bene o male, preparare al meglio il match di domenica, che torna in serie A dopo 12 anni esatti.

Lo scorso anno a Torino finì 3 a 1 per i bianconeri, in una partita tutto sommato dominata e che aveva reso al meglio la reale differenza tra le due squadre: una molto forte, l'altra assolutamente fuoriquota.

Quest'anno probabilmente suonerà un'altra musica. Gasperini difficilmente snaturerà il modulo genoano (ed il suo credo calcistico) e si presenterà all'Olimpico con il consueto 3-4-3: i ter in liena dietro saranno Bega, Bovo e Lucarelli, in mediana Rossi, Milanetto, COppola e Fabiano e di punta Borriello, Leon e uno tra Di Vaio e Sculli (sembra favorito il secondo...).

A mio avviso, a difefrenza che con la Fiorentina, il Genoa è da attaccare per vie centrali. Stante l'indisponibilità di Iaquinta, Marchionni, Camoranesi, Andrade e Boumsong (Legriottaglie sembra esserci ripreso), io piazzerei la seguente formazione, disposta con un 4-4-2 a rombo: Buffon in porta, Legrottaglie e Chiellini centrali, Grygera e Criscito sugli esterni (preferirei l'ex rossoblù a Molinaro per non deprimerlo e perchè contro la sua ex squadra dovrebbe esaltarsi), Zanetti perno basso del centrocampo con Nocerino e Nedved ai lati, Tiago sulla trequarti con in attacco Del Piero e Trezeguet. Sceglierei questo modulo per puntare centralmente i 3 difensori del Genoa, dato che le due fascie (Rossi e Fabiano) non sono dei fulmini difensivi, ma piuttosto sono migliori ad attaccare. Tiago e Del Piero sanno fare questo tipo di gioco, Nedved avrebbe spesso la fascia libera per andare sul fondo o al tiro ed il lavoro di contenimento sarebbe da lasciare a Zanetti e Nocerino. Attenzione in difesa: i grifono attaccano sempre i 4 o 5, è quindi preziosissimo il lavoro di cristiano Zanetti, nel fondamentale ruolo di interditore.

Il Genoa pratica un caclio veloce e votato all'attacco, quindi sarebbe inutile cercare di difendere. Ripeto: io attaccherei centralemnte i 3 in linea della difesa rossoblù con le due punte, Tiago e Nedved. Va da se che un 4 contro 3 può creare molte situazioni favorevoli.

Il mio pronostico: una vittoria per 3 a 1, esattamente come l'anno scorso con reti di Nedved, Tiago e Del Piero. Rete ospite sul 2 a 0 grazie ad un gol di Leon

5 commenti:

roberto ha detto...

Ottima formazione! Giusto dare a Tiago un'altra possibilità, impiegandolo nel ruolo a lui più congeniale, dietro alle punte. Per me rimane un ottimo giocatore. Giusto anche dare spazio a Criscito sulla fascia sinistra: dirà di più, un turn-over sistematico con Molinaro sarebbe il top.

Ger.666 ha detto...

Per l'analisi tattica concordo pienamente con Josè Mirkinho; passo al pronostico del risultato: goal iniziale del Genoa su rigore dubbio, pareggio grazie a rigore di compensazione di del Piero; inevitabili polemiche.... vantaggio bianconero con rete di testa di Trezeguet e goal in contropiede di Palladino.

Mirko ha detto...

Grazie Germano... troppo buono...

Sul risultato concordiamo. Speriamo che Gasperini non ci faccia la sorpresina...

Ger.666 ha detto...

Aggiungo una mia piccola considerazione, premetto che la canzone della champions mi manca moltissimo e che durante l'estrazione dei gironi ho pianto per la mancanza della pallina della Juve, però devo dire che gli altri anni con lo squadrone che avevamo non ero minimamente interessato alle altre partite, quest'anno invece in cui mi auguro almeno un piazzamento uefa mi faccio calcoli e menate varie sui risultati delle altre e finalmente acquista senso pure la coppa Italia.
Tutto ciò per concludere dicendo che nei posticipi del sabato mi auguro due bei pareggi, visto che difficilmente la reggina riuscirà a sconfiggere l'inter

roberto ha detto...

Auguriamoci che non diano tre giornate di squalifica a Nedved!!! Già dovremo farne a meno a Napoli... E' proprio vero: Moratti ha fatto fuori Moggi ed ora il potere è tutto in mano sua! E' UNA VERGOGNA!!!



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example