lunedì, febbraio 18, 2008

JUVENTUS-ROMA 1-0

Grandi, grandi, grandi! Come avevo felicemente auspicato alla vigilia, la Juve contro la Roma ha interpretato nel migliore dei modi la sfida e, con merito, ha portato a casa una vittoria tanto difficile quanto meritata. C'è da dire anche che la squadra giallorossa non ha giocato, probabilmente anche per merito dell'atteggiamento offensivo dei nostri, ma devo fare i complimenti e ringraziare il mister e tutti i ragazzi scesi in campo per l'atteggiamento, lo spirito di sacrificio e la voglia di vincere messi in campo sabato sera.

Favolosa la prestazione di Del Piero, sempre più decisivo, e di Legrottaglie, un autentico muro difensivo. Conferme anche per Zanetti e nedved, mentre devo registrare i progressi di Zebina (il vero titolare della corsia difensiva destra, peccato per le frequenti amnesie) e di Sissoko, che sembra davvero una muraglia a protezione della difesa.

Ammetto che mi ha molto colpito positivamente la formazione schierata inizialmente da Ranieri: sicuramente un pò rischiosa data la spregiudicatezza nello schierare un solo incontrista (Zanetti), 3 punte supportate da due centrocampisti offensivi. Il rischio era quello di andare in svantaggio numerico a metà campo, il vantaggio quello di intimidire la squadra giallorossa. Così è stato, anche in virtù dello spirito di sacrificio di tutti i bianconeri che hanno subito contretto gli avversari nella propria metà campo. Unici rischi l'auto palo di Legrottaglie in anticipo su Totti e la conculione di Mancini deviata dallo stesso capitano romanista che stava per beffare Buffon. La Roma sta tutta qui, nonostante qualche forcing finale, che comuqnue non ha prodotto tiri verso l'inoperoso Buffon. Su una netta punizione dal limite (fallo di Mexes su Nedved) arriva la magia di Del Piero, proprio allo scadere del primo tempo. Nella ripresa la Juve controlla e posta a casa i 3 punti.

Queste le mie personalissime pagelle:

Buffon s.v. - A parte il tiro da metà campo di De Rossi, una partita da spettatore non pagante.
Zebina 7 - Ottimo sulla fadcia, fondamentale in chiusura su Mancini. E' tornatop il Zebina che conoscevamo.
Legrottaglie 8 - Un muro. Non c'è molto altro da aggiungere. Annulla Totti, si immola sulle incursioni di Mancini, offre una sicurezza difensiva degna del miglior Cannavaro. E pensare che doveva andare via. Grande Nicola!!!
Chiellini 7 - E' un caso che tornato lui la difesa si è risistemata? Imprescindibile. SIamo proprio sicuri che serva un centrale titolare per la prossima stagione?
Molinaro 7 - Finalmente una partita positiva sotto ogni punto di vista: annulla Taddei, si propone spesso per crossare o tentare la conclusione. In costante crescita.
Camoranesi 6,5 - Esce alla fina del primo tempo per un riacutizzarsi del male alla schiena, ma offre comunque 45 minuti di ottimo calcio. Favoloso un suo duetto con Del Piero.
Zanetti 7 - La solita diga in mezzo al campo. Posto come unico interditore, lavora per due. Ormai è da considerarsi un vero e proprio cmapione.
Nedved 7,5 - E' in condizione favolosa. Sembra un ragazzino per la voglia e la passione che ci mette. Il richiamo di preparazione invernale sembra dare i suoi frutti. Lotta come ai tempi d'oro, non tira mai indietro la gamba e si procura la punizione da cui scaturisce il gol vittoria. Bentornata furia ceka!
Iaquinta 6 - SI danna l'anima come suo solito, ma non incide, salvo una girata al 40' che avrebbe meritato miglior sorte.
Del Piero 7,5 - Decide un altra sfida fondamentale con una punizione alla Totti, più che alla Del Piero. Dopo tanti anni è ancora l'uomo simbolo bianconero. Grazie mitico Alex!
Trezeguet 5,5 - Si vede poco o nulla, salvo l'assit per la girata di Iaquinta. Viene sostituito per dare peso al centrocampo, ma si vede che non è al meglio.

Nocerino 6 - Entra per fare legna a centrocampo e fa il suo.
Sissoko 7 - Lo ammetto: avevo un pò storto il naso al momento del suo acquisto, soprattutto per le ripetute panchine. Ma negli spezzoni di gara finora disputati ha mostrato notevoli qualità fisiche e tecniche. Insuperabile nell'1 contro 1, deve solo adattarsi al nostro campionato e "limitare" la sua esuberanza fisica.
Palladino s.v. Entra e si vede poco.

All. Ranieri 7. Schiera a sorpresa una squadra offensiva e scombussola i piani a Spalletti. Giusti i cambi e l'atteggiamento.

Voto generale alla prestazione della Juve: 7,5. Vittoria fondamentale sia in ottica campionato che futura. Ottimo lo spirito e la voglia di cercare i 3 punti, contro una grandissima squadra (con la testa al Real). Ora c'è da confermare i progressi fatti nei prossimi 2 turni a Reggio e nel derby di martedì.

Arbitro sig. Saccani 5,5. Non commette errori tali da compromettere la partita, ma doveva espellere Mexes già in occasione della punizione dalla quale è nato il gol partita. Anche nel secondo tempo il difensore francese ha potuto maltrattare allegramente il capitano bianconero senza finire anticipatamente negli spogliatoi. Per il resto nessun grave errore.

Grazie ragazzi, ora prendiamoci il 2° posto!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Quoto tutto ciò che hai scritto!
Ma Legrottaglie e Del Piero in Nazionale ci DEVONO andare!!!!!!
Ciao Dennis!

roberto ha detto...

Ecco le mie pagelle:

- BUFFON 7: poco impegnato, ma sempre attento;
- ZEBINA 8: una roccia;
- LEGROTTAGLIE 8: da Nazionale;
- CHIELLINI 8: combattente;
- MOLINARO 7: infaticabile;
- CAMORANESI 6,5: sta ritrovando la forma;
- ZANETTI 7,5: stanco, ma irrinunciabile;
- NEDVED 9: mitico;
- IAQUINTA 6,5: si è sacrificato come gli ha chiesto Ranieri;
- DEL PIERO 9: mitico;
- TREZEGUET 6: vale lo stesso discorso di Iaquinta, ma è poco servito;
- NOCERINO 6: utile alla causa;
- SISSOKO 7,5: ecco a voi "the Wall";
- PALLADINO n.g.

- RANIERI 8: coraggioso, come all'andata.

- ARBITRO SACCANI 5: la solita solfa, nel dubbio fischia sempre contro. Ad un certo punto della gara Mexes, già ammonito, compie tre brutti falli consecutivamente ma viene graziato.

In tempi non sospetti (dopo la figuraccia col Cagliari...), avevo auspicato una serie di convincenti vittorie negli scontri diretti, a cominciare dalla partita di Udine: bene, fino ad ora ci siamo. Dopo la Reggina e il Torino (è d'obbligo conquistare 6 punti), dovremo schiantare la Fiorentina, dopodiché vedremo la classifica...

Frak ha detto...

Confermo tutto quello che hai scritto e sottolineo come mi piaccia sempre più Sissoko, che si sta sapendo abituare al nostro calcio e che gioca sempre bene... un grazie eterno alla Juve che continua a farmi sognare!!!



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example