lunedì, febbraio 04, 2008

JUVENTUS-CAGLIARI 1-1

Forse come dice il buon Dennis è giusto parlarne, forse mi è un pò passato l'incazzo da ieri, forse sto pian piano facendomene una ragione e ho preso coscienza del fatto che contro il potere della cupola nerazzurra non si può davvero andare.

Detto questo, due considerazioni su ieri: la prima è che la Juventus ha tanti, troppi problemi che poi elencherò, la seconda è che avere la possibilità di spendere 25 mln sul mercato ti da la possibilità di portare a casa autentici fenomeni come Pato (e mi fanno sorridere quei giornalisti perdazzurri che lo accostano a Balotelli, tra di loro c'è più di un oceano). Bravi ancora al Milan a prenderlo, ma i nostri dirigenti hanno una vaga idea del fatto che siamo la Juve? I rossoneri si sono assicurati un fenomeno di solo 18 anni investendo gli stessi soldi spesi da noi per Tiago ed Almiron. Chè da aggiungere altro?

Veniamo alla partita di ieri. Orredna. Il Cagliari ultimo in classifica mi è sembrato a tratti una bella squadra al cospetto di una Juve scesa in campo per 10\11 senza voglia e credendo di aver già vinto. E' naturale prevedere facili vittoria, ma se la squadra prende sottogamba l'impegno ogni avversatio diventa pressochè imbattibile.

Ranieri schiera la squadra ipotizzata alla vigilia, quindi il nuovo acquisto Sissoko si accomoda in panchin assieme al rientrante Camoranesi. Parte bene la Juve, ma ben presto cala dopo alcuni gol sbagliati da Trezeguet. Prende campo il Cagliari che inizia a farsi vedere dalle parti di Belardi e, complice una difesa imbarazzante, i pericoli per Belardi diventano costanti, fino al vantaggio isolano firmato da Bianco, abile asfruttare di tesra una corta respinta di Belardi. Palla al centro e l'eterno Nedved calcia dal limite dell'area, Stroari non è perfetto e la palla si insacca per l'1 a 1 finale. Pessima Juve fin qui, decente dopo gli ingessi di Camoranesi e Sissoko, ma è troppo tardi per bucare un Cagliari che vedeva all'orizzone l'opportunità di strappare un insperato pareggio a Torino.

Le mie pagelle (solo voto per non infierire):

Belardi 6------
Salihamidzic 5
Legrottaglie 5
Grygera 5
Molinaro 5
Palladino 4
Nocerino 4
Tiago 5.5
Nedved 7
Trezeguet 5
Del Piero 5

Camoranesi 6
Sissoko 6,5

All Ranieri 3
- Io mi chiedo cosa vedere il mister in Palladino. Non salta l'uomo nemmeno a pregare, ralelnta sempre l'azione e sovente perde palla nel tentativo di dribblare l'avversario, non tira, crossa male, corre poco. Boh. Per il resto aveva la squadra obbligata, quindi c'è poco da dire. Voto ancora abbassato per le dichiarazioni accomodanti di fine partita: capisco che in un mondo ideale questa sia la strada giusta per uscire dalla crisi che attanaglia il mondo del calcio, ma questo non è un mondo ideale, l'Inter usufruisce sempre di favori arbitrali e noi di torti, ma i media non sottolinenano questo e, assieme a Moratti, riescono solo a dire "rispetto al passato anno sono errori in buona fede". Alzi la mano chi, juventino o non, ci crede ancora.

Voto generale alla prestazione della Juve 4+. Il + lo porta un ragazzo di 36 anni, oggi l'unico ad impegnarsi dal 1' al 90' per strappare la vittoria: Pavel Nedved. Se per Ranieri la partita di andata era stata la più brutta del cmapionato per i bianconeri, beh ora è stata tranquillamente superata dalla aprtita di ieri. Nella giornata in cui l'Inter vince con l'ennesimo, conclamato furto, la Roma viene massacrata a Reggio e vedeva lo scontro fratricida tra Fiorentina e Milan, noi riusciamo nell'impresa di pareggiare a stento contro la stra-ultima in classifica e non sfruttare queste favorevoli concomitanze. Io continuo a veder positivo, ma di questo passo diventerà dura mantenere queste posizioni...

Arbitro Sig. Giannoccaro 6,5. Sbaglia poco in una partita elemntare. Certo, se ogni domenica ci venisse dato un rigore, probabilmente qualche punto in più in classifica e qualche problemino in meno lo avremmo. Vero, sua onestà Moratti II?

Piccola constatazione extra. Il rigore dato ai perdneti ieri è inverosimile! Ma come è fischiare un fallo del genere? Già era nettamente di testa a velocità normale, ma le immagini alla moviola (che io comuqnue abolirei per legge) sono impietose. Così non va bene, sono errori molti più gravi questi che quelli dei quali ha usufruito la Juve nel periodo Moggi, e fateci caso arrivano tutti sullo 0-0 o sull'1 a 1 e nel momento peggiore per i perdazzurri.

Eh si, non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere. La speranza, concreta, è che duri poco e che tornino ad essere il nulla... aspettiamo solo che cambi il governo....

6 commenti:

Frak ha detto...

Sono d'accordo con te per i voti, anche se avrei forse dato un 6+ a Tiago per qualche lancio fatto bene e per la volontà di far qualcosa (il cercato e non trovato tiro a giro in area) e un 6.5 o 7 a Belardi per i miracoli fatti... Pato è veramente bravo, a 18 anni fare quei numeri complimenti! mamma mia quanto odio quei giornalisti che adorano Balotelli (Super mario di qua e fenomeno di là) ma x favore!!!!!!!! k se stavamo più attenti in difesa (come ha detto Ranieri ieri sera a Controcampo) e se Toldo non faceva quegli autentici miracoli la Juve era in semifinale e quel Balotelli nessuno l'avrebbe cagato!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

E che dire??? Tutto ok, ma avrei da ridire su Tiago...ha giocato meglio di altre volte! Un 6 glielo avrei dato pure io!
Palladino ha rotto le palle...è inguardabile, ce l'avevano disegnato come fenomeno ma è irritante e inguardabile... E DONADONI L'HA CONVOCATO IN NAZIONALE AL POSTO DI DEL PIERO.....MIO DIO!!!!!!!!!!!!!!!
Spero che la prossimamente mister Ranieri voglia cambiare qualcosa, forse modulo? Io schiererei Sissoko e Zanetti insieme, con Tiago dietro le punte (nel suo ruolo naturale di trequartista!!!).
p.s.1: comincio ad aver voglia di Lippi
p.s.2: se volete rovinarvi la giornata, andate a leggere le ultime dichiarazioni di MERDAmoratti.
Ciao, Dennis

roberto ha detto...

Belardi 4
Salihamidzic 4
Legrottaglie 5
Grygera 5
Molinaro 5
Palladino 3
Nocerino 5
Tiago 2,5
Nedved 7
Trezeguet 4
Del Piero 3

Camoranesi 6,5
Sissoko 7

Ranieri 2 - Come ho già detto, Sissoko e Camoranesi dovevano giocare dall'inizio, per poi sostituirli nella ripresa a risultato acquisito. Perché un tecnico di questo calibro insiste con un giocatore che avrebbe dovuto andarsene a gennaio??? E Palladino? Il ragazzo è fin troppo accondiscendente nell'accettare di giocare in un ruolo non suo, che ne vanifica ogni potenzialità!

In generale, si salva solo Nedved. Del Piero e Trezeguet non erano solo malserviti, ma erano svogliati e svuotati. L'impressione è che si sia snobbato l'impegno. Ma che diamine, non siamo mica l'Inter, che anche se è in giornata storta beneficia di autentici regali!
Nulla è compromesso, ma dovremo assolutamente VINCERE gli scontri diretti con Roma, Fiorentina e Milan in casa e, possibilmente, nel prossimo turno ad Udine. Sperando che Camoranesi e Sissoko vengano schierati dall'inizio...

Ger.666 ha detto...

In generale concordo con le pagelle di Roberto con alcune differenze, Belardi non ha disputato una cattiva partita, gli darei un 6.5 il 2.5 a Tiago è esagerato un calcio nei coglioni e via a Madrid (è il classico giocatore indisponente tipo stai perdendo a 2 minuti dalla fine e lui passa in orizzontale o all'indietro); palladino mi ripeto è in fase di involuzione (contrattuale?) (vuole più soldi) (vuole andare a fan culo?) non regge il confronto con il buon brazzo, a volte sbaglierà dei cross ma si fa tutta la fascia senza inutili paso doble o minchiate varie di giocate fini a se stesse.
infine mister Ranieri, andrò contro corrente ma a me piace abbiamo una squadra sulla carta inferiore anche alla fiorentina ma siamo davanti e negli scontri diretti abbiamo tenuto testa alla corazzata merdazzurra e considerate che senza i saccani e merdaglia varia saremo ben più vicini ai fetentoni.
Conclusione credo se ci fosse ancora la triade magari avremmo portato a casa la vittoria contro il cagliari, magari con un rigore generoso, ma io personalmente preferisco un pareggio che una vittoria stile inter delle ultime sei giornate, che non gioca bene ma grazie al potere porta a casa le partite.
finirà anche per loro spero
Ps.scusate le espressioni colorite ma quando vedo e sento gente come moratti mancini e merda varie mi viene lo schifo
ps2 ma gli interisti non hanno dei loro cazzo di blog vogliono anche questo?
attento al telefono e alle mail che mandi Mirko le spie sono in agguato potrebbero assicurasi a tavolino o a tavaroli il blog
FORZA JUVE

Anonimo ha detto...

Caro Mirko, tutto bello e tutto giusto quello che dici sulla nuova dirigenza juve, però ti sfuggono un paio di particolari e te li spiego in maniera chiara e concisa: sbagli se credi che calciopoli sia stato fatto scoppiare da tronchetti provera e moratti per assicurarsi gli scudetti. Troppo banale e riduttivo e non coerente con le azioni (non) intraprese per difendersi dalla dirigenza juventina. Calciopoli è stato fatto esplodere da Montezemolo per assicurarsi il controllo della fiat e della ifil contro i legittimi eredi degli agnelli e si è fatto dare una mano da tronchetti provera, suo grande amico. Ricordi le parole di blatter?: "è passato un pò di tempo e perciò posso dire che montezemolo ha contribuito a far sì che la juve non si rivolgesse ai tribunali per i ricorsi della juventus". Non fatevi ingannare dal vero nemico. Non è Moratti: lui è un povero burattino rancoroso ignorante, che quando perdeva stava zitto e faceva la figura del signore, ora parla e si capisce quanto è deficiente. Il vero nemico è nel nostro seno, ed è Montezemolo. E' lui che faceva seguire Lapo elkann, ed è lui che ha fatto in modo che uscissero le foto e le notizie scandalose contro di lui. Attenti, non fatevi accecare dall'odio nei confronti dell'inter.
Secondo: ricordatevi che sia i dirigenti (per quello che non dicono a difesa della loro squadra), sia gli avvocati (per quello che hanno detto nei tribunali) dicono e fanno quello che vogliono i loro datori di lavoro, in questo caso Montezemolo. Anche io direi le stesse cose se prendessi 2 milioni di euro l'anno come li ha Blanc.
Attenti.
Gianni

roberto ha detto...

Io la vedo diversamente.
Il clima che si era creato intorno alla Juventus era tale che non sarebbe stato possibile difendersi adeguatamente. Zaccone si è trovato a perorare una causa persa: tanto valeva chiedere sanzioni più miti di quelle chieste da Palazzi. Una difesa più serrata ed accurata si sarebbe potuta attuare solo in tempi più lunghi e in un processo regolare.
Che poi John Elkann avesse colto la palla al balzo per liberarsi di due persone che non rientravano più nei piani della Famiglia da diverso tempo, è un discorso parallelo.
Quelle su Montezemolo secondo me sono favolette messe in giro da alcune associazioni di tifosi nostalgici di Moggi. Vi dirò, anche io rimpiango Lucianone, per la sua abilità sul mercato e per la sua capacità di difendere le Juve contro i media e contro il Palazzo; ma la Banda Moratti lo ha messo fuori gioco e bisogna guardare avanti.
L'odio per l'Inter è dovuto principalmente al fatto che quei perdenti cronici non hanno rifiutato lo scudetto 2005/06: se ne sono appropriati indebitamente, dato che sono arrivati terzi con un mare di punti di svantaggio. Fossi stato in Dentimarci avrei declinato l'offerta. Invece Sua Onestà ha mostrato tutta la sua arroganza e se lo è sgraffignato! In second'ordine, il sospetto che Calciopoli sia stata una loro macchinazione è forte e confortato da diversi elementi, anche se non ne abbiamo le prove certe.



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example