lunedì, novembre 05, 2007

JUVENTUS-INTER 1-1

Bella Juve, Inter troppo forte. Questa è l'amara realtà emersa dal big match dell' 11° giornata. I bianconeri hanno dimostrato con coraggio, grinta e a tratti bel gioco che tra le prime ci possono stare, ma i nerazzurri, dal canto loro, sono hanno palesa il perchè sono considerati da tutti i favoritissimi. Capiamoci, nel calcio ci sta tutto e magari non vinceranno nulla, ma la sensazione che ho avuto ieri è stata di una Juve aggressiva e convinta, che ha giocato meglio che poteva pareggiando contro una squadra che ha pensato più che altro a difendersi e non perdere, dato anche la grande foga dei bianconeri ed il clima ostico.

Per quanto riguarda l'ordine pubblico è praticamente filato tutto liscio, e questa non può che essere un'ottima notizia. I fischi all'Inter in generale e ad Ibrahimovic in particolare ci stanno tutti e sono ampiamente giustificati dalle premesse.

Dicevo bella Juve, che parte spavalda e fa subito vedere che per l'Inter sarà una partita dura. I nerassurdi, infatti, nei primi 30 minuti ci capiscono poco, ma i padroni di casa faticano troppo ad arrivare dalle parti di Julio Cesar, anche grazie all'ottimo Samuel, ieri un vero e proprio muro invalicabile. Ottima la difesa, che esegue alla perfezione 9 fuorigioco, sbagliando solo alla 10° occasione: Legrottaglie sale troppo presto, Cruz è solo e riceve un perfetto assit di Cersa, controlla di petto e batte l'incolpevole Buffon. La prima frazione di gioco termina così sull' 1 a 0 per gli ospiti, risultato immeritato per quanto visto in campo.

L'inizio della ripresa sembra segnare la fine dei bianconeri, che sembrano accusare il colpo terribile del gol dell'argentino Cruz. Per 3 volte i nerazzurri vanno vicini al raddoppio, sventato da un favoloso recupero di Chiellini prima e sbagliato poi da Ibrahimovic e Suazo che scagliano contro Buffon da buona posizione. La Juve si sveglia decisamente con l'ingresso in campo di Camoranesi e Iaquinta in luogo degli spenti Del Piero e Nedved, e le occasioni per il pareggio diventano sempre più frequenti, fino al pareggio meritatissimo dell'oriundo campione del mondo.

Tutto sommato un pareggio che ci sta e ci fa comodo, e che soprattutto ci fa capire come questa nuova Juve possa competere per i primissimi posti in classifica.

Questi i miei personalissimi voto:

Buffon 7
Grygera 6
Legrottaglie 6
Chiellini 8,5
Molinaro 6
Palladino 6,5
Zanetti 8
Nocerino 6,5
Nedved 5
Del PIero 5,5
Trezeguet 5,5

Iaquinta 6,5
Camoranesi 8
Zebina s.v.


All. Ranieri 7 - Non aveva difficoltà nel motivare la squadra, ma trovo ottima la scelta di inserire Camo nella ripresa, anche in virtù dei fatti. Buonissima anche la scelta di inserire Iaquinta e provare fino all'ultimo di portare a casa il risultato. Bellissimo il gesto di fair-play verso Julio Cesar (Mancini avrebbe fatto lo stesso? Ne dubito fortemente).

Voto generale alla prestazione della Juve: 7,5. Buona Juve contro una squadra troppo superiore non solo a lei, ma anche ad ogni altra squadra italiana. Con questa voglia, questa grinta e questa mentalità ci si possono togliere molte soddisfazioni, e con qualche acquisto pesante e mirato, la forbice con l'Inter si può tranquillamente annullare.


Aspetto con impazienza le vostre impressioni sulla partita di ieri sera

7 commenti:

roberto ha detto...

Ecco i miei voti:

Buffon 7
Grygera 6,5
Legrottaglie 6,5
Chiellini 9
Molinaro 5,5
Palladino 8
Zanetti 8
Nocerino 6
Nedved 5,5
Del Piero 5,5
Trezeguet 6

Iaquinta 7
Camoranesi 9
Zebina s.v.

All. Ranieri 6 - Ha inserito Camoranesi troppo tardi, avrebbe fatto meglio ad impiegarlo dall'inizio della ripresa: secondo me avremmo pure vinto, come è successo a Cagliari! Per il resto tutto bene, compreso il fair-play, quasi un messaggio per il collega Mancini ma pure per Zalayeta & C.

Arbitro: Rocchi 5,5 - Casarin a Controcesso ne ha decantato la bravura e la coerenza, ma vorrei tanto sapere perché a noi certe trattenute in area vengono sanzionate con il rigore contro e all'Inter no...

Non sono d'accordo sul fatto che l'Inter sia di molto superiore: la Juve con Camoranesi puo' lottare alla pari con gli onestoni, fermo restando che l'obiettivo principale resta un posto in zona Champions League. Se poi, a gennaio, Secco ci regalerà un regista (si spera in Gilberto Silva) e un buon centrale difensivo di riserva, allora ne vedremo delle belle... Immensi Palladino, Zanetti e Chiellini, maluccio Del Piero e Nedved, un po' avulso dalla manovra Trezeguet; Molinaro ha fatto troppi errori, Nocerino deve ancora perdere un poco di veemenza; bene Grygera, più sicuro e propositivo di altre volte; bene come al solito Legrottaglie, sul quale però pesa la disattenzione sul gol di Cruz.
In generale, la Juve ha dimostrato di essere più "collettivo" dell'Inter, accozzaglia di grandi solisti stranieri tanto bravi quanto umorali. Ibrahimovic, da quando frequenta Mihajlovic e Stankovic, è sempre più uno zingaro: nervoso, maleducato ed indisponente. Mancini è a dir poco irritante, con quei suoi assurdi ed ingiustificati sorrisetti ironici ad ogni decisione contraria dell'arbitro. Onestamente, a me l'Inter non è piaciuta.

Ger.666 ha detto...

Sono orgoglioso di essere juventino e rappresentato da anche se ben retribuiti dei grandi uomini, infine Ranieri ha fatto bene a non rischiare Camoranesi dal l'inizio oerderlo per altri due mesi sarebbe stata una sciagura. Per quel che riguarda l'arbitro forse il rigore su Del piero ci poteva stare ma a chi sarebbe piaciuto vincere magari in quel modo, a me sinceramente no.
L'unico augurio per il futuro è che mister Ranieri abbia il coraggio di lasciare in panca Del piero e Nedved e spero che anche i tifosi di Del piero lo capiscano, altrimenti è meglio che cambino sport magari la formula 1 dove uno sceglie di tifare il pilota al di la della scuderia per la quale corre; qui si tifa Juve e i due sopracitati per il momento sono un peso in particolare Pavel.
Iaquinta e Palladino meritano senza dubbio di partire titolari.
Capitolo Giovinco invece, sono contento che sia a Empoli con mister Cagni, credo che con lui possa maturare bene.

roberto ha detto...

La mia Juve ideale per il prosieguo della stagione, almeno fino al mercato di "riparazione" (4-2-3-1):

Buffon
Zebina
Legrottaglie
Chiellini
Criscito
Nocerino
Zanetti
Camoranesi
Del Piero
Nedved (Palladino, Iaquinta)
Trezeguet

Grygera e Molinaro sono bravi, ma Zebina e Criscito secondo me sono superiori.
Che ne pensate?

Mirko ha detto...

IO sono assolutamente d'accordo con te. Schiererei la stessa squadra, magari dando spazio anche a Iaquinta e Marchionni (un mio pallino da sempre)

Anonimo ha detto...

DA MASSIMO L'INTERISTA.
COMPLIMENTI ALLA JUVE GRAN CUORE IL RIGORE SU DEL PIERO CI POTEVA STARE RITENGO COMUNQUE CHE ABBIAMO QUALCOSA ANCORA PIU' DI VOI ANCHE SE GLI INFORTUNI CI STANNO FALCIDIANDO E RITENGO CHE, MI DARETE ANCHE DEL "PIAGNINA" CHE A GENNAIO DOVREMO TORNARE SUL MERCATO PER RINFORZARE IL CENTROCAMPO DATO CHE GENTE COME STANKOVIC, VIEIRA, FIGO NON E' FACILMENTE SOSTITUIBILE DA ELEMENTI COME PELLE' E SOLARI.
UN PICCOLA DISCUSSIONE: CREDO CHE SE IL FALLO DI NEDVED L'AVESSE FATTO MATERAZZI AVREBBE AVUTO IN IMPATTO MEDIATICO MOLTO PIU' DEVASTANTE PERCHE' MATRIX E' SEMPRE BISTRATTATO DAI MEDIA ANCHE QUANDO NON SERVIREBBE CON QUESTO NON VOGLIO DIRE CHE SIA UNO STINCO DI SANTO.
UN SALUTO A MIRKO E ROBERTO E A TUTTI GLI JUVENTINI E ALLA PROSSIMA DISCUSSIONE

Vincenzo ha detto...

Come detto in precedenza che l'inter sia tecnicamente superiore non ci vuole molto a notarlo ;tuttavia,le motivazioni hanno fatto la differenza.

Passando all'analisi della partita,l'inter ha avuto le occasioni che ha avuto solamente nel secondo tempo:nel primo tempo un'azione e mezza(entrambi agevolati da 1 errore dei difensori juventini;e qui mi girano le palle perchè con i soldi spesi per andrade e tiago,ribadisco,compravi di meglio e forse - anzi ne sono certo - 3 punti in più c'erano) ed un gol.Non che la juve abbia fatto molto di più ma la differenza tra le due squadre non l'ho vista proprio,anzi...
Il secondo tempo,con la juve che doveva recuperare,era ovvio che l'inter potesse agire in contropiede e divertirsi ma li buffon è stato determinante per tenere la juve in partita,juve che comunque ha creato 2-3 palle gol molto,molto interessanti.

Il rigore c'era ma gli arbitri possono sbagliare(se lo dovrebbe ricordare il petroliere...Adesso va bene l'arbitro,no?!Ma lasciamo perdere...)

Per quanto riguarda materazzi,ribadisco:è cattivo,lui entra a far male non per furore agonistico.Nedved ha sbagliato ha fare quel tipo di intervento ma non lo ha fatto per far male.Cosa che materazzi invece fà.

Ma quale mercato l'inter,a gennaio:stiamo scherzando?!Se mancini fosse davvero un allenatore bravo,con i giocatori che ha,dormirebbe sogni tranquilli...
Magari avessimo noi un paio di giocatori interisti nei ruoli dove siamo davvero carenti:sarebbe un'altra musica...

roberto ha detto...

Se dovessi scegliere, dei giocatori dell'Inter mi piacerebbe avere alla Juve solamente Maicon. Gli altri glieli lascerei volentieri, compreso Ibrahimovic: lo zingaro non si attacca alla maglia, pensa solo alla sua carriera.
Rispondo a Massimo.
Innanzitutto mi complimento con te perché credo che tu sia l'unico interista ad ammettere che il fallo di Cordoba su Del Piero fosse da rigore. Quanto al parallelo Nedved-Materazzi, permettimi di dissentire su ciò che hai scritto. Matrix viene criticato aspramente dai media e dal pubblico solo quando compie entrate da codice penale, tra l'altro nemmeno del tutto volute ma frutto della sua scoordinata veemenza; contemporaneamente, viene ammonito poche volte rispetto al numero di falli che commette. Nedved, invece, subisce processi su processi anche per falli di lieve entità e nello stesso tempo subisce più sanzioni arbitrali. Se c'è uno veramente bistrattato è proprio il ceko...



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example