domenica, marzo 09, 2008

100 ANNI DEI PERDENTI

Oggi la squadra più squallida e viscida d'Italia compie 100 anni, tra furti, pillole nel caffè, lattine in campo e scudetti rubati. A loro oggi vorrei dedicare qualche articolo, per non dimenticare quello che sono, per ricordare a loro che presto torneranno nella fogna da cui sono nati e nella quale sono smepre stati prima che ci spedissero in serie B e ci rubassero in nostri campioni.

PERDENTI NEL DNA - DI CHRISTIAN ROCCA

Altro che odiarli. Io li amo gli indossatori di scudetti altrui e i formidabili vincitori di tornei aziendali Tim. Sono circa duecento i motivi del mio amore sconfinato e ammirato che a un certo punto è diventato irresistibile quando Massimo Moratti è diventato presidente della seconda squadra di Milano. In dodici anni e mezzo non hanno vinto nulla di rilevante e si sono sinceramente convinti che la colpa sia stata di una banda di truffatori. No, non si riferiscono a chi ha falsificato passaporti e ammesso la colpa in sede penale. Nemmeno a chi ha ricettato patenti false e messo sotto controllo mezza serie A. No, neanche a chi ha messo a bilancio la vendita fittizia del proprio marchio. Non a chi ha gonfiato i bilanci. Né a chi non si sarebbe potuto iscrivere al campionato se fossero state rispettate le regole valide per gli altri.
Io amo li amo di un amore eterno perché Moratti ha detto che ogni tanto va a leggersi i nomi della gran bella squadra che ha costruito negli anni (quella senza Ibra e con Recoba, senza Viera e con Vampeta, per capirci) e capisce che senza la banda di truffatori avrebbe vinto due scudetti l’anno, come ora che non ha più avversari.
Eccola la rosa. La sentenza a un giudice terzo, a patto che non sia nominato da Guido Rossi.
Portieri (15): Ballotta, Bindi, Carini, Cordaz, Ferron, Fontana, Frey, Frezzolini, Julio Cesar, Mazzantini, Nuzzo, Orlandoni, Pagliuca, Peruzzi, Toldo.
Difensori (58): Adani, Andreolli, Angloma, Barollo, Bergomi, Bia, Blanc, Bonucci, Brechet, Burdisso, Camara, Cannavaro, Centofanti, Cirillo, Coco, Colonnese, M. Conte, Cordoba, Dellafiore, Domoraud, Favalli, Ferrari, Festa, Franchini, Fresi, Galante, Gamarra, Georgatos, Gilberto, Gresko, Grosso, Helveg, Macellari, Materazzi, Mezzano, Mihajlovic, Milanese, Padalino, A. Paganin, M. Paganin, Panucci, Pasquale, Pedroni, Pistone, Potenza, Rivas, Roberto Carlos, Samuel, Sartor, M. Serena, Silvestre, Simic, Sorondo, Tarantino, Tramezzani, Vivas, West, Wome, J. Zanetti, Ze Maria.
Centrocampisti (64): Almeyda, Aloe, Beati, Belaid, Berti, Bianchi, Biava, Binotto, Brocchi, Cambiasso, Carbone, Cauet, Cinetti, Dabo, Dacourt, Dalmat, D’Autilia, Davids, Dell’Anno, Di Biagio, Djorkaeff, Emre, Fadiga, Farinos, Figo, Guglielminpietro, Ince, Jonk, Jugovic, Karagounis, Kily Gonzales, Lamouchi, Luciano, Maa Boumsong, Manicone, Marino, Morfeo, Moriero, Nichetti, Okan, Orlandini, A. Orlando, Paulo Sousa, Peralta, Pinto Fraga, Pirlo, Pizarro, Rebecchi, Seedorf, Seno, Sergio Conceiçao, Sforza, Shalimov, Simeone, Solari, Stankovic, Trezzi, Vampeta, Van Der Meyde, Veron, Winter, Zanchetta, C. Zanetti, Zé Elias.
Attaccanti (40): Adriano, M. Altobelli, Baggio, Batistuta, Bergkamp, Branca, Caio, Choutos, Colombo, Corradi, Crespo, Cruz, Delvecchio, Di Napoli, Ferrante, D. Fontolan, Ganz, Germinale, Kallon, Kanu, R.Keane, Martins, Meggiorini, Momenté, Mutu, Pacheco, Pancev, Rambert, Recoba, Robbiati, Ronaldo, Ruben Sosa, Russo, Sinigaglia, Slavkovski, Hakan Sukur, Ventola, Veronese, C. Vieri, Zamorano.
Allenatori (12): Bianchi, Castellini (due volte), Cuper, Hodgson (due volte), Lippi, Lucescu, Mancini, Simoni, Suarez, Tardelli, Verdelli, Zaccheroni.
di Christian Rocca

1 commento:

Unifauno ha detto...

Inter falsificatori di... Sondaggi. Non so quanti di voi abbiano saputo della gaffe sulla quale sono scivolati e alla quale hanno posto rimedio occultando vergognosamente i fatti.

Il sito del centenario interista indice un sondaggio: "Vota la partita del centenario", in cui si può votare la migliore partita dei 100 anni dell'inter.
Allora il sito vecchiasignora.com, anche a fronte delle parole di Moratti su l'onestà della banda degli onesti mai in B, indice il suo boicottaggio. Siccome il voto pare non implicasse la registrazione, il sito spinge ad andare a votare in massa Lazio-Inter 4-2 (il famoso 5/5).
Il boicottaggio è un successo. 6000 utenti votano il 5 maggio come partita del centenario a fronte della seconda che ancora ora è sotto i 3000 voti.
Ma ecco che parte la contro offensiva, la partita viene cancellata vergognosamente dalla classifica e la seconda diviene prima. Dejavù?

Reazione preventivabile, ma spero che la cosa non rimanga insabbiata.



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example