martedì, gennaio 22, 2008

IL CONTROEDITORIALE BY ALESSANDRO

Ricevo e pubblico con piacere


IL DIRITTO DI DUBITARE



Diciannove giornate….tante ne sono state giocate in questo ennesimo torneo aziendale TIM.

Diciannove giornate e, di queste, 12 sono passate sotto la lente delle moviole ad evidenziare favori alla supercorazzata inter…..

12 giornate in cui la squadra degli onesti meneghini ha potuto godere di omaggi arbitrali che, se non ne hanno determinato il primato, sicuramente hanno avuto l’ effetto di aumentare considerevolmente il vantaggio sulle dirette concorrenti : la Roma e la meno accreditata Juventus.

Per 12 volte gli onesti nerazzurri hanno usufruito di sviste favorevoli mentre la Roma, appunto, e la Juventus hanno avuto si sviste ma in senso diametralmente opposto…..



Inutile fare la lista degli incontri e degli episodi incriminati se qualcuno vuole puo’ tranquillamente andare a leggere/consultare le moviole delle varie testate sportive sia cartacee che televisive.

12 gare condizionate che hanno portato in dote ai campioni di taglio e cucito, circa 7 punti di vantaggio sulle avversarie…….vorrei ricordare che si sono vinti campionati con un solo punto di distacco.



Ovviamente questa situazione non poteva passare inosservata e, a partire dai tifosi, fino ad arrivare a Presidenti e dirigenti (ad eccetto di quelli bianconeri, sic!), la protesta, prima silenziosa, alla fine e’ esplosa fragorosamente…..e si ritorna a parlare della vecchia “sudditanza psicologica”, termine questo che ha visto la luce circa 41 anni fa per bocca dell’ allora designatore, Giorgio Bertotto, dopo la partita Venezia-Inter terminata 3-2 in favore dei nerrazzurri…..quando si dice corsi e ricorsi storici.

Per loro, a distanza di oltre quarant’anni, si torna a parlare di sudditanza psicologica quando fino all’altro ieri si parlava di COMPLOTTO e CUPOLA…..



Ora, a prescindere dal fatto che, seppur mai dimostrato (a tal proposito attendiamo impazienti il processo di Napoli alla famigerata Cupola per avere maggiori chiarimenti in merito), il sistema Moggi avesse realmente inficiato i campionati 2004-2005 e 2005-2006 avvantaggiando la Juventus in classifica senza alterare i risultati degli incontri (miracolo !!), al sottoscritto non risulta che tali episodi avessero un’ incidenza tale a quella riservata quest’ anno ai ragazzi del petroliere….

Ma allora, e ben prima della pubblicazione delle intercettazioni e del pro-cesso farsa, MAI si e’ dato il beneficio del dubbio a chicchessia……gli arbitri sbagliavano perche’, secondo la piazza, corrotti ed al soldo di Moggi e della Juve….



Il direttore di Tuttosport, Paolo de Paola, nel suo editoriale di oggi (Il diritto di sbagliare) ci tiene a stabilire questi 3 punti :



1)L’ arbitro puo’ sbagliare

2)Nel calcio si puo’ perdere (come in qualsiasi altro sport) anche all’ ultimo minuto e anche a causa di un errore arbitrale

3)Bisogna rispettare l’ avversario e soprattutto l’arbitro…..



Ora vorrei chiedere al rispettabilissimo Direttore :

Questi 3 punti sono mai stati presi in considerazione quando a ricevere “favori” era la Juventus ?



Personalmente non ricordo di alcun intervento di questo tono a difesa dei colori bianconeri pertanto tutto questo clamore se non sdegno, nato dalla semplice constatazione che, effettivamente, qualche vantaggio di troppo viene riservato agli onestissimi, unito alla decisione del Presidente Moratti di saltare la riunione di Lega e del Sig. Mancini di saltare la rituale conferenza stampa, sa piu’ di ammissione che di reale indignazione.



Pertanto, Egregio Direttore, fermo restando per la classe arbitrale (come per tutti gli uomini di buona volonta’) il Diritto di Sbagliare, da Juventino mi riservo IL DIRITTO DI DUBITARE.



Alessandro

5 commenti:

roberto ha detto...

Una supplica all'editore di Tuttosport:
RIDATECI PADOVAN!!!!

Roberto J29 ha detto...

Bravo Alessandro,
ottimo articolo che quoto dalla prima all'ultima parola.
A voler essere critici manca solo la giusta dose di insulti al neodirettore di tuttosport. Grazie alla nuova nomina scendiamo ulteriormente nella classifica dei paesi rispetto alla libertà di stampa che vi allego per conoscenza (eravamo al 40° posto, ma certamente ora Capo Verde ci ha raggiunto)
Un grazie a Paolo De Paola e alla fantasia che hanno avuto i suoi genitori!


La classifica
Posto occupato nella classifica
Paese


1 Finlandia 0,50
- Islanda 0,50
- Norvegia 0,50
- Paesi-Bassi 0,50
5 Canada 0,75
6 Irlanda 1,00
7 Germania 1,50
- Portogallo 1,50
- Svezia 1,50
10 Danimarca 3,00
11 Francia 3,25
12 Australia 3,50
- Belgio 3,50
14 Slovenia 4,00
15 Costa Rica 4,25
- Svizzera 4,25
17 Stati-Uniti 4,75
18 Hong-Kong 4,83
19 Grecia 5,00
20 Equador 5,50
21 Benin 6,00
- Regno-Unito 6,00
- Uruguay 6,00
24 Cile 6,50
- Ungheria 6,50
26 Sud Africa 7,50
- Austria 7,50
- Giappone 7,50
29 Spagna 7,75
- Polonia 7,75
31 Namibia 8,00
32 Paraguay 8,50
33 Croazia 8,75
- Salvador 8,75
35 Taïwan 9,00
36 Mauritius 9,50
- Perù 9,50
38 Bulgaria 9,75
39 Corea del Sud 10,50
40 Italia 11,00
41 Repubblica ceca 11,25
42 Argentina 12,00
43 Bosnia-Herzegovina 12,50
- Mali 12,50
45 Romania 13,25
46 Capo-Verde 13,75
47 Senegal 14,00
48 Bolivia 14,50
49 Nigeria 15,50
- Panama 15,50
51 Sri Lanka 15,75
52 Uganda 17,00
53 Niger 18,50
54 Brasile 18,75
55 Costa d’Avorio 19,00
56 Libano 19,67
57 Indonesia 20,00
58 Comorres 20,50
- Gabon 20,50
60 Repubblica federale di Yugoslavia 20,75
- Seychelles 20,75
62 Tanzania 21,25
63 Repubblica centrafricana 21,50
64 Gambia 22,50
65 Madagascar 22,75
- Tailandia 22,75
67 Bahreïn 23,00
- Ghana 23,00
69 Congo 23,17
70 Mozambico 23,50
71 Cambogia 24,25
72 Burundi 24,50
- Mongolia 24,50
- Sierra Leone 24,50
75 Kenya 24,75
- Messico 24,75
77 Venezuela 25,00
78 Kowait 25,50
79 Guinea 26,00
80 India 26,50
81 Zambia 26,75
82 Autorità palestinese 27,00
83 Guatemala 27,25
84 Malawi 27,67
85 Burkina Faso 27,75
86 Tadjikistan 28,25
87 Chad 28,75
88 Camerun 28,83
89 Marocco 29,00
- Filippine 29,00
- Swaziland 29,00
92 Israele 30,00
93 Angola 30,17
94 Ghinea-Bissau 30,25
95 Algeria 31,00
96 Djibouti 31,25
97 Togo 31,50
98 Kirghizistan 31,75
99 Giordania 33,50
- Turchia 33,50
101 Azerbaïdjan 34,50
- Egitto 34,50
103 Yemen 34,75
104 Afghanistan 35,50
105 Sudan 36,00
106 Haïti 36,50
107 Etiopia 37,50
- Rwanda 37,50
109 Liberia 37,75
110 Malaisia 37,83
111 Brunéi 38,00
112 Ukraina 40,00
113 Repubblica democratica del Congo 40,75
114 Colombia 40,83
115 Mauritania 41,33
116 Kazakhstan 42,00
117 Guinea equatoriale 42,75
118 Bangladesh 43,75
119 Pakistan 44,67
120 Uzbekistan 45,00
121 Russia 48,00
122 Iran 48,25
- Zimbabwe 48,25
124 Bielorussia 52,17
125 Arabia Saudita 62,50
126 Siria 62,83
127 Nepal 63,00
128 Tunisia 67,75
129 Libia 72,50
130 Irak 79,00
131 Viet-nam 81,25
132 Eritrea 83,67
133 Laos 89,00
134 Cuba 90,25
135 Bhutan 90,75
136 Turkmenistan 91,50
137 Birmania 96,83
138 Cina 97,00
139 Corea del Nord 97,50

granata forever ha detto...

minchia, da che pulpito
forza reggina

granata forever ha detto...

minchia, da che pulpito
forza reggina

Anonimo ha detto...

granata forever sei proprio un pirla.



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example