domenica, dicembre 23, 2007

JUVENTUS-SIENA 2-0

Molto bene nche in quest'ultima fatica del 2007. Tutto come previsto: facile vittoria per noi, 2 a 1 per l'Inter sul Milan che fa restare invariati i punti di distacco da loro (ma come sostengo sa inizio anno, non dobbiamo fare la corsa sui nerazzurri), ma mantiene lontanissimo il Milan, che anche vincendo tutti e 3 i recuperi resterebbe ad 8 punti da noi.

Riguardo la partita c'è da registrare il lieto ritorno a decenti livelli di Tiago, la conferma d'eccellenza per legrottaglie, la solita puntualità di trezeguet sotto porta e di Buffon alla difesa di pali.

Ranieri mischia a sorpresa le carte e manda in campo un 4-3-1-2 molto offensivo con Salihamidzic, tra i migliori, terzino destro, Legrittaglie e Chiellini centrali e Molinaro a sinistra; Zanetti vertice di centrocampo basso, Nocerino e nedved esterni, Tiago dietro le punte Del Piero e Trezeguet. Mossa intelligente quella del mister, ovvero inserire il portoghese protetto dai due mastini Nocerino e Zanetti, in pratica esentandolo totalmente da compiti di marcatura per concentrarsi anima e corpo alla costruzione. E proprio dai suoi piedi nasce l'azione che mette in ghiaccio il match: Alex insiste sulla sinistra, palla all'ex Lione che di prima lancia David che controlla di tacco e sigla il suo 13 gol stagionale.

Mossa intelligente, dioevo, di Ranieri, ma che costa la confusione totale per Nedved. pavel parte sull'out di destra, ma si trova spesso ad accentrarsi per rendersi pericoloso. Ad destra invece gli accentramenti di Nocerino lasciano spazio alle costanti proposizioni di Salihamidzic, autore del primo gol e pericoloso su 2 colpi di testa (il primo sulla traversa ed il secondo fuori di pochissimo).

Il Siena ha provato a difendersi, com'era prevedibile, fino al vantaggio bianconero, poi ha cercato di pareggiare i conti trovando però davanti a se una difesa che giornata dopo giornata sta divenendo sempe più imprenetabile. Infatti a Torino Buffon ha incassato solo 3 gol (alla prima giornata da loviso del Livorno, alla terza da Di Natale e da Cruz nel big match contro gli onesti all'11°) e poi ha chiuso la saracinesca.

Tutto sommato una prima parte della stagione molto positiva, direi ampiamente e felicemente oltre le più rosee aspettative. Il terzo posto attuale, ad una sola lunghezza dalla Roma, è frutto sia dell'ottimo lavoro di ranieri ma anche della voglia e della costanza di 25 ragazzi che finora hanno dato tutto, talvolta oltre i prorpio limiti, per riuscire in un'autentica impresa.

L'anno nuovo si aprirà con la partita di catania, avversario tostissimo in casa propria: vincere li ci potrebbe permettere di non perdere terreno su Inter e Roma, nell'attesa che la Champsion porti via energie fisiche e psichiche alle nostre avversarie. Resto convinto che il nostro obiettivo reale dev'essere il secondo posto, ma chissà che un miracolo non accenda una nuova, bellissima possibilità. E così, 1 anno dopo, tutto tornerebbe come prima. Come sempre è stato, checchè ne dicano i media...

Buffon 6.5
Salihamidzic 7
Legrottaglie 7
Chiellini 6,5
Molinaro 6
Nocerino 6
Zanetti 6.5
Nedved 6
Tiago 7
Trezeguet 7
Del Piero 6

Grygera 6
Palladino s.v.
Almiron s.v.

All. Ranieri 7
- Supisce, a ragione, inserendo Salihamidzic terzino destro e Tiago per Marchionni. esegue bene i cambi e mantiene trai ragazzi la tensione alta. Bravo mister!

Voto generale alla prestazione della Juve: 7-
. Non eravamo contro il Real Madrid, ma sono queste le classiche partite in cui si ha tutto da perdere e nelle quali la concentrazione può calare. Bene così...

Arbitro Sig. Damato 6. Tiene in pungo una partita per nulla difficile. Qualche dubbio sul gol del vantaggio juventino, ma nessun errore grave.

1 commento:

Ger.666 ha detto...

Ottima vittoria, ora la pausa; dal mio punto di vista a gennaio non acquisterei nessuno non sarebbe giusto nei confronti dei giocatori in rosa, che fino a questo punto della stagione hanno reso oltre le aspettative; poi che dire Zanetti e Legrottaglie meritano la nazionale; un plauso anche al demente per eccellenza tal Domenech che non convoca mai Trezeguet lasciandolo tutto per noi; concludo facendo i complimenti a mister Ranieri, un vero signore, sportivo simpatico grintoso, secondo me il meglio per la nuova Juve, andrò pure controcorrente ma preferisco di mille volte Cobolli Gigli e Blanc che non Moggi e Giraudo, di sicuro non colpevoli come ci hanno e vogliono far credere i giornali ma nemmeno l'emblema della trasparenza e dell'onestà.
Auguri a tutti



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example