lunedì, novembre 24, 2008

INTER-JUVENTUS 1-0

Cosa si può dire quando si perde inopinatamente contro una squadra più forte? Nulla, se non maledire questa situazione creatasi da maggio 2006 che ci ha resi più deboli in campo, ma certamente più attaccati alla nostra squadra.

In ogni caso ha vinto l'Inter, e con ampio merito. Si è capito chiaramente qual'è la vera differenza di valori in campo, senza dimenticare che alla Juve mancavano Buffon, Zebina, Zanetti, Tiago e Trezeguet, mentre ha avuto un Camoranesi a men che mezzo servizio. Continuo a credere che quando recupereremo tutti potremo dire la nostra in ogni campo, ma per ora c'è da registrare la superiorità dei nerazzurri, che per la prima volta da una quindicina d'anni ha questa parte non hanno avuto la tremarella e i soliti complessi di inferiorità al cospetto dei bianconeri.

Capitolo breve e a parte per l'arbitro, la cui direzione giudico buona nel complesso, con qualche errore pro-Inter. Errori, sia chiaro, che non delegittimano la sacrosanta vittoria dei milanesi.

Un grosso capitolo meriterebbe invece Bergomi, autore dell'ennesima telecronaca faziosa e clamorosamente di parte. So di una sollevazione juventina per non far più commentare a lui le nostre partite, pena la disdetta dell'abbonamento. Non riesco davvero a dargli torto: in una bella partita, il peggiore in campo, e di gran lunga, è stato proprio lui!

Questi i miei personalissimi voti:

Manninger 5
Grygera 6,5
Legrottaglie 5,5
Chiellini 8
Molinaro 6
Marchionni 5,5
Sissoko 6,5
Tiago s.v.
Nedved 5
Del Piero 6,5
Amauri 5,5

Marchisio 6,5
Camoranesi 6
Iaquinta s.v.

All. Ranieri 5,5

Voto generale alla prestazione della Juve: 5,5

Arbitro Sig. Rizzoli 5,5

IL PROTAGONISTA: CHIELLINI
. Un mostro, un muro. Se continua così è destinato ad entrare nella leggenda!

3 commenti:

Frak ha detto...

inter juve 1-0
meriti: aver retto l'impeto interista e avere in Chiello una barriera, un muro invalicabile;
demeriti: aver fatto 2 e dico 2 tiri in porta; molti giocatori nn avevano la mente alla partita, o troppo svolgiati e sicuri o troppo caricati.
troppa euforia alla vigilia sulla ns sponda: avevo qualche cattivo presagio ma speravo di essere io a sbagliarmi...
assolutamente nn d'accordo sul voto al n1 austriaco: a parte sull'occasione del gol, k invece di protestare doveva parare e buttarsi (se cera S.Gigi eravamo qui a parlare di pareggio), ha fatto tante parate k ci hanno veramente fatto evitare il tracollo = voto 7...
qualcuno mi spiega la gestione di Giovinco? prima nn utilizzato, poi utilizzato male e troppo (v palermo) poi di nuovo niente? Ranieri, ma con l'Inter nn potevi far entrare anche lui? e il mai menzionato Fausto Rossi? Mirko aiutami a capire... cmq stop ai facili allarmismi e disfattismi, siamo ancora forti e tosti il cammino ancora è lungo e poi qst anno non abbiamo detto k vinciamo la Champions?!?

Anonimo ha detto...

Manninger 5
Grygera 6
Legrottaglie 4,5
Chiellini 7
Molinaro 5,5
Nedved 5
Sissoko 5,5
Tiago s.v
Marchionni 5
Del Piero 5,5
Amauri 4

Marchisio 7
Camoranesi 6
Iaquinta s.v

All. Ranieri 5

Perdere a San Siro contro questa Inter ci stà, ma noi abbiamo fatto una partita non all'altezza. Se avessimo pareggiato specialmente dopo il primo tempo sarebbe stato un risultato immeritato. Cmq non c'è da disperarsi xkè siamo a novembre e come ha detto Nedved ( per la prima volta non al top quest'anno) la scorsa settimana è verso aprile-maggio che le partite avranno un peso specifico. Ora bisogna riprendere la continuità di risultati utili...
Sabato sera ho rimpianto più che mai Buffon e Trezeguet: Manninger dopo un'onesta partita ha fatto la figura del fesso sulla ciabattata di Muntari e Amauri per me ha evidenziato i suoi limiti ( lo ribadisco per me l'italo-brasiliano è una forte riserva, niente di più). E ora purtroppo si è rotto anche Tiago il vero valore aggiunto di questa Juve ( guarda caso da quando è tornato al top abbiamo fatto 7 vittorie consecutive...). Ora sotto con lo Zenit e spero che Giovinco trovi finalmente spazio!!!

Hasta la vista!!!

Stefano ( TLK)

Anonimo ha detto...

MILANO (Reuters) - I pm di Milano hanno chiesto il rinvio a giudizio per Telecom Italia, Pirelli e l'ex numero uno della security Giuliano Tavaroli, indagati nell'ambito dell'indagine sulla raccolta illecita di informazioni riservate. Lo hanno riferito fonti giudiziarie oggi. Le due compagnie sono indagate per la legge 231 sulla responsabilità amministrativa delle società. La richiesta giunge dopo che lo scorso luglio è stato notificato il provvedimento di chiusura indagini alle due aziende e a tutti gli altri indagati, tra i quali non risultano né il presidente di Pirelli Marco Tronchetti Provera, né l'ex-top manager Carlo Buora. Al momento non si hanno altri dettagli sul numero preciso degli indagati per i quali è stato chiesto il rinvio a giudizio. L'inchiesta -- condotta dai pm Nicola Piacente, Fabio Napoleone e Stefano Civardi, partita almeno due anni fa sulla presunta raccolta illegale di informazioni riservate da parte di ex manager di Telecom -- ha portato all'arresto, in varie tornate, di decine di persone, tra cui lo stesso Tavaroli, l'ex numero due del Sismi Marco Mancini e l'investigatore privato Emanuele Cipriani, oltre a una serie di tecnici informatici. Le ipotesi di reato contestate a vario titolo ai diversi indagati sono di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di pubblici ufficiali, rivelazione di segreto d'ufficio, appropriazione indebita, falso, accesso abusivo a sistemi informatici, favoreggiamento e riciclaggio.



juve

juve/


NON UN EURO ALLA GAZZETTA!!!

Example